Rosari fatti in casa

by admin 05/07/2018 0 Commenti Liturgia,

Perché sceglierne uno... ?

Quando puoi realizzarne molti, e tutti come vuoi tu? 

Il Rosario, si sa, è uno degli oggetti più diffusi tra i fedeli, che lo utilizzano come aiuto per la preghiera, ma anche come simbolo di protezione personale. E' un oggetto che si desidera tenere sempre con sé, e che ci accompagna da vicino in ogni momento della nostra giornata. Allora perché accontentarsi di un rosario realizzato da qualcun altro, quando si può realizzarlo da sé?

Se siete già portati per il bricolage e il fai da te, senz'altro questa occupazione non solo sarà un ottimo spunto per la preghiera, ma anche un piacevole svago, magari per occupare dei pomeriggi noiosi durante le vacanze!

Ci sono migliaia di modi per realizzare un rosario fai da te: potete iniziare con il costruire una semplice decina, per cimentarvi, e poi man mano che acquisirete abilità potrete passare ai rosari di cinque decine, i bracciali, i rosari capoletto, della via crucis, o qualsiasi altro modello vi venga in mente.

Se siete dei principianti, fate attenzione a scegliere il filo metallico e i grani di dimensioni compatibili, e soprattutto delle attrezzature giuste, come pinze, catenelle e accessori per completare l'opera, come croce e crociera.

Prima di sbizzarrirvi nella creazione, ricordatevi di prendere bene le misure del filo, e ricordatevi che è sempre meglio lasciarlo un po' più lungo del necessario e poi tagliarlo, piuttosto che scoprire di non aver tagliato un pezzo lungo a sufficienza.

Ora siete pronti per realizzare il vostro Rosario Fai Da Te come più vi piace. Mostrateci le vostre creazioni nei commenti!

Commenta